Lago di Como: Un trekking di charme

Il lago di Como è un mondo affascinante di grandi contrasti.

È il lago più selvaggio del nord Italia, tanto che Leonardo da Vinci lo ricorda nei suoi scritti per i ripidissimi pendii e le pareti scoscese.

Ma al tempo stesso il Lago di Como ha una faccia dolce, di charme, per i tanti borghi che ne ingentiliscono il paesaggio.

L’affascinante Sentiero del Viandante percorre per 45 chilometri la sponda orientale del lago. In 4 tappe, accessibili a tutti coloro che hanno una normale capacità escursionistica; si scoprono le mille splendide viste del lago, antichi borghi incantati, castelli, piccole chiese con affreschi, curiosi musei, ville e splendidi giardini.

Gli ospiti escursionisti sono accompagnati da una guida trekking che li porta a scoprire i più bei paesaggi, gli angoli naturali più incantevoli, lo spirito e le tradizioni del popolo del lago, la storia e l’arte.

Ogni sera si fa tappa in borghi di grande fascino ove riposare e godere di un mondo sospeso nel tempo. 

Nel rispetto della missione di Charme&Adventure, il trekking, viene organizzato su misura, secondo le esigenze degli ospiti, che si tratti di una sola coppia o di un gruppo di 15/20 amici.

Il pernottamento avviene in alberghi di charme di 3 o 4 stelle e le cene in ristoranti tipici del lago.

Per ogni tappa del trekking, viene fornito un pranzo da consumare lungo il cammino. 

Un servizio di transfer personalizzato trasporta i bagagli, da una tappa all’altra, negli alberghi, consentendo agli ospiti di percorrere liberi da pesi i sentieri sulle pendici del lago.

È possibile, dopo i primi due giorni, dedicare un giorno aggiuntivo alla visita di Bellagio, la famosa e incantevole località al centro del lago, sempre accompagnati da una guida che sa trasmettere agli ospiti le bellezze e curiosità del luogo al meglio. Scegliendo l’opzione Bellagio, il trekking dura 6 giorni e 5 notti.

I periodi consigliati per il trekking sono da marzo a giugno e da metà agosto a ottobre.

Facebook Twitter Google+ Pinterest Addthis

Partners

Working together has never been so good for all sides